Fatturazione

Quando viene emessa la fattura? 

Essendo una vendita tra privati non è prevista l'emissione della fattura, ma ti verrà inviata una ricevuta d'acquisto.
Se si necessita di fattura va segnalato nel momento dell'ordine scegliendo la categoria cliente giusta! Le fatture fiscali (o ricevute d'acquisto nel caso tu acquistassi come cliente privato) viene emessa all'atto della registrazione del pagamento.
Per esigenze amministrative i clienti che pagano un ordine in contrassegno ricevono la fattura via email circa due settimane dopo la ricezione dei prodotti. Ti ricordiamo che è responsabilità del cliente la compilazione corretta dei dati di fatturazione.

Come mi devo registrare per ricevere la fattura?

  • Se sei un Cliente privato puoi registrarti sul sito scegliendo l'opzione "Cliente privato". Non è necessario inserire il codice fiscale. Riceverai una ricevuta d'acquisto valida anche ai fini della garanzia.
  • Se sei un Cliente privato e desideri usufruire del Bonus mobili puoi registrarti sul sito scegliendo l'opzione "Cliente privato con codice fiscale per Bonus mobili". Sarà necessario inserire il codice fiscale. Riceverai una fattura commerciale adatta all'utilizzo con il "Bonus mobili".
  •  
  • Se sei un Cliente professionale, ovvero impresa individuale, un professionista oppure una società, puoi registrarti scegliendo l'opzione "Impresa individuale, professionista o società". Sarà necessario inserire la ragione sociale, la partita IVA e il codice fiscale. Riceverai una fattura commerciale con IVA esposta. 

Posso variare i miei dati di fatturazione dopo aver inoltrato l'ordine oppure dopo aver ricevuto i prodotti?

Attenzione: non è possibile variare i dati di fatturazione dopo aver inoltrato l'ordine, soprattutto dopo aver registrato il pagamento. Assicurati di aver fornito i dati corretti prima di confermare il tuo acquisto!

Posso avere la fattura anticipata?

No, non emettiamo fatture anticipate, riceverai fattura solo al momento del ricevuto pagamento.
Ricordati che per le fatture per il Bonus mobili non hai bisogno di specificare alla banca il numero della fattura al momento del bonifico.
È sufficiente l’IBAN e il codice fiscale/partita IVA del beneficiario del bonifico, l'indicazione della legge per cui stai richiedendo le agevolazioni fiscali e il codice fiscale di ciascun fruitore della detrazione.